Tutti gli articoli di Massimo

Apre a Napoli “Rice”, prima risotteria lounge del Sud Italia

Apre a Napoli “Rice“, prima risotteria lounge del Sud Italia

Si scrive “Rice”, si legge: tanto glamour, ottima musica e piatti appetitosi (a base di riso, of course!). Una ricetta esclusiva, da
assaporare nel nuovo buen retiro fashion made in Partenope, anche se in perfetto stile newyorkese, che solo 54 passi separano dalla centralissima piazza del Plebiscito.

Un delizioso risto-lounge su due piani, che da giovedì 22 novembre, a partire dalle 21, spalancherà le porte ai gourmet più esigenti pronti a gustare, in abbinamento a insolite portate, dj-set altrettanto originali.

Nello stuzzicante menu targato Rice, che annovera come direttori artistici Alfredo Zen e Pippo Papa, oltre trenta tipi di risotti,
declinati dalla A di “Arancia e gamberetti” alla Z di “Zucchine” passando per la B di “Barolo”, la C di “Cacao&Cocco” e la F di
“Fragole e lamponi”.

A firmare la colonna sonora della serata inaugurale, a base di “fiumi” di deep e world music, dj Iguana che, nelle settimane successive, si alternerà in console con i migliori selector in circolazione, non solo campani.

Fucsia, lilla, bianco, avorio e oro, invece, gli ingredienti, pardon, i colori scelti dalla scenografa Lucia Iavarone per rendere ancor più
ospitale e rilassante la prima risotteria lounge del Sud Italia, impreziosita da confortevoli divanetti in pelle total white e arredo minimal chic.

Rice
Via Cesario Console 17/19 (piazza del Plebiscito) – Napoli
Tel. 081 7649757

Guida ai vini di Puglia e Basilicata

Guida ai vini di Puglia e Basilicata.

Per la quarta edizione grande evento-degustazione con la partecipazione di produttori, autorità e sommeliers.

Mercoledì 28 novembre alle ore 18,30 a Bari, presso l’Hotel Mercure Villa Romanazzi Carducci (Estr. Capruzzi 326), l’Edisud – società editrice di La Gazzetta del Mezzogiorno – presenterà l’edizione 2008 della Guida ai vini di Puglia e Basilicata.

L’evento, aperto al pubblico e con ingresso gratuito, offrirà l’opportunità di scoprire e degustare i vini delle due regioni, verificando così la costante crescita qualitativa dell’enologia del Sud e le interessanti novità delle ultime annate: in 336 pagine la Guida presenta infatti ben 179 aziende, con 532 vini degustati, oltre 1000 etichette menzionate e 35 Eccellenze (25 per la Puglia e 10 per la Basilicata), ovvero i vini che hanno ottenuto il massimo punteggio rappresentato dal simbolo della bottiglia colorata con 5 tacche.

Presentatore dell’evento l’attore Antonio Stornaiolo, che darà vita ad uno show nel quale si alterneranno tutti i protagonisti della Guida, dagli editori ai sommeliers dell’AIS Puglia e Basilicata, che hanno curato le degustazioni.

Sono stati invitati, quali ospiti d’onore della serata: per la Puglia il presidente della Regione Nichi Vendola, l’assessore regionale alle Risorse Agroalimentari Enzo Russo, il presidente dell’Unioncamere Puglia Luigi Farace, l’assessore all’Agricoltura della Provincia di Bari Anna Paladino; per la Basilicata il presidente della Regione Vito De Filippo e l’assessore regionale all’Agricoltura Roberto Falotico. Saranno inoltre presenti: Lino Patruno, Direttore de La Gazzetta del Mezzogiorno, Giuseppe Lobuono, presidente e amministratore delegato dell’Edisud, Leonardo Palumbo, presidente di Assoenologi di Puglia, Basilicata e Calabria, Vito Giuseppe d’Angelo, presidente AIS Basilicata, Vito Sante Cecere, presidente AIS Puglia.

Momento centrale dell’evento sarà la degustazione dei vini di punta di ciascuna azienda, una straordinaria vetrina di etichette selezionate dai produttori suddivise in 8 banchi d’assaggio che riproporranno la ripartizione territoriale che contraddistingue la Guida: dal Salento alla Daunia, dal Vulture ai Sassi. Una rassegna che vedrà dunque in primo piano i vitigni più rappresentativi di ogni territorio, come il Negroamaro del Salento, il Primitivo della Messapia e della Murgia, il Nero di Troia (per tutta l’area da Bari a Foggia), fino al sontuoso Aglianico, re di Basilicata.

BioSalus 2007 ad Urbino il 5 – 6 – 7 ottobre 2007

Biosalus 2007, Festival Nazionale del Biologico e del Benessere Olistico si svolgerà ad Urbino dal 5 al 7 ottobre 2007. Organizzato dall’Istituto di Medicina Naturale di Urbino www.istitutomedicinanaturale.it in collaborazione con il Comune di Urbino, l’Accademia per il Risveglio e lo Sviluppo della Consapevolezza (A.R.I.S.C.O) e Marco Columbro.

L’intensa ed articolata manifestazione, composta da diverse decine di eventi, si terrà al Palazzo del Collegio di Raffaello nel centro storico della città ducale di Urbino.

Biosalus 2007 Urbino nasce da un’idea di Antimo Zazzeroni e Florido Venturi, per dare adeguata informazione sull’alimentazione “biologica” e non solo..
Convegni e conferenze, tutti a entrata libera, come la tavola rotonda sull’Agricoltura Biologica, divisa tra diritti e doveri (venerdì 5 ottobre, ore 16.30, Sala Serpieri dell’Università degli Studi Carlo Bo). Molto atteso l’incontro, rivolto ai giovani ed in particolare ai ragazzi delle scuole medie superiori, in cui lo psichiatra Dott. Alessandro Meluzzi (disponibile per interviste) ed il dottor Fulvio Palma, professore di Biologia applicata dell’ateneo urbinate, approfondiranno e spiegheranno i meccanismi che conducono all’anoressia (sabato 6 ottobre, ore 9.30, Aula Magna dell’università). Inoltre la conferenza di Obiettivo Salute 2007 dedicata alle intolleranze alimentari (sabato 6 ottobre, ore 15,30, Sala Serpieri) e gli spazi dibattito con un confronto tra genitori e insegnanti sulla scelta del cibo biologico come prevenzione primaria e stile di vita (domenica 7 ottobre, ore 10, Sala Serpieri).

In programma anche conferenze monotematiche “leggere” di 60 minuti; in pratica delle lezioni specifiche sui tanti temi che Biosalus 2007 affronta e presenta. Per conoscerle nel dettaglio è possibile scaricare il programma dettagliato dal sito ufficiale www.istitutomedicinanaturale.it. Ad Urbino sarà possibile perdersi tra i caratteristici banchi del mercato del biologico passeggiando tra gli stand del “Mercatino del Benessere”, la suggestiva area espositiva allestiti delle aziende e dei consorzi del biologico tutti i giorni dalla mattina fino a tarda sera nel cortile del Palazzo del Collegio di Raffaello. Da non perdere il percorso delle sperimentazioni, l’area dedicata alle dimostrazioni e dove i visitatori potranno rilassarsi e provare gratuitamente massaggi shiatsu, massaggi di riflessologia plantare, l’antica tecnica manuale cinese Tuina ma anche Ayurveda, yoga e prendere lezioni di autotrucco con prodotti naturali. BioSalus di Urbino presenta anche momenti di spettacolo con la Danza del Ventre, il seducente Flamenco Arabo, dimostrazioni di arti marziali.

Per informazioni:
Biosalus telefono info 0722.351420
www.istitutomedicinanaturale.it per consultare o scaricare il Programma di Biosalus 2007

Donne chef, i segreti delle cuoche rosa

Cuochintesta lancia la sezione “Donne chef”: la cucina al femminile si fa strada.

In Italia contiamo un numero preponderante di uomini alla guida delle cucine più recensite, tuttavia le donne stanno crescendo in qualità e numero. Cosa le differenzia dai loro colleghi maschi? Cuochintesta, il portale dedicato agli chef emergenti, intitola una sezione speciale tutta dedicata alla cucina al femminile, per valorizzare un lavoro che anche ad alti livelli si tinge di rosa.

Le prime tre donne ad inaugurare le sezione sono Agata Parisella, Maura Gosio e Loredana Vescovi. Sono donne che mostrano sicurezza, equilibrio e sono in grado di conciliare famiglia e lavoro, ottenendo grandi meriti, come le ambite stelle Michelin. Cuochintesta le ha intervistate, per capire le differenze nel modo si lavorare tra uomo e donna davanti ai fornelli.

Dalle donne emerge anzitutto un rapporto emozionale con la cucina, con una particolare inclinazione a cercare l’armonia di sapori, senza mai trascurare la delicatezza al palato. Oltre a una grande cura del particolare, dal punto di vista organizzativo ed estetico.

Per esempio, Agata Parisella (di Agata e Romeo, Roma) predilige una mano leggera, fatta di sapori delicati che evitano gli eccessi e che siano facilmente digeribili. Poi ci spiega: “Un tempo si supponeva che l’uomo avesse più polso per gestire la brigata in albergo, quindi lo chef veniva visto come figura prettamente maschile. In realtà le cuoche erano tantissime perché la donna ha sempre gestito la cucina. Ma da diversi anni qualcosa è cambiato, ci sono diverse donne che gesticono catene di alberghi in tutto il mondo. Credo che le donne abbiano una capacità organizzativa più razionale.” Agata continua una tradizione che vede alla guida del ristorante di famiglia uno chef sempre al femminile.

Secondo Maura Gosio (de La Piazzetta, Ferno) il tocco femminile si traduce in un grande equilibrio di sapori e forme: “Credo che la donna sia più delicata e abbia una maggiore inclinazione per i sapori di casa, mentre l’uomo è più tecnico, più attento a sperimentare le procedure”.

Cuochintesta è un progetto dedicato a giovani chef italiani che operano in Italia e nel mondo. Punto di partenza è il portale www.cuochintesta.it, vera community sul mondo della ristorazione dove trovare le interviste ai cuochi, con l’obiettivo di raccontarne in modo diretto esperienze e filosofia attraverso il punto di vista dei veri protagonisti della cucina d’autore. Sono presenti inoltre una rassegna stampa sempre aggiornata sul settore, ricette classiche e firmate. Naturale sviluppo del portale sono gli eventi, per comunicare in modo diretto la cucina di qualità.

Benvenuta vendemmia in Puglia

In Puglia festa di fine estate con “Benvenuta vendemmia”
Domenica 30 settembre visite in cantina, degustazioni guidate e brindisi con i primi vini dell’annata 2007.

Edizione speciale di Benvenuta Vendemmia in Puglia. La manifestazione d’autunno del Movimento Turismo del Vino si svolgerà domenica 30 settembre dalle 10 alle 18 in 15 cantine associate con una novità assoluta: la degustazione dei primi vini della nuova annata.

La vendemmia 2007, infatti, sarà il frutto di un’estate dal clima eccezionale, che ha portato le cantine ad anticipare notevolmente la raccolta: “Per la fine del mese quasi tutte le aziende pugliesi avranno completato la vendemmia – spiega Leonardo Palumbo, presidente di Assoenologi Puglia, Basilicata e Calabria – e saranno persino pronti i primi bianchi da chardonnay, pinot e sauvignon vendemmiati già agli inizi di agosto.”

Domenica 30 settembre, quindi, i turisti del vino potranno non solo visitare gli impianti e ammirare le vigne, ma anche degustare gratuitamente in anteprima, fra gli altri, i primi vini dell’annata 2007, annunciata come eccellente per qualità nonostante un calo produttivo pari a circa il 20% rispetto alla precedente. Per degustarli in modo corretto si rinnova l’iniziativa “In Vetro Veritas”, grazie alla quale in ogni azienda saranno a disposizione, al costo di 5 euro, i calici in vetro con tasca porta bicchiere.

Per accogliere al meglio gli appassionati, inoltre, le aziende organizzeranno per l’occasione eventi speciali come mostre d’arte, spettacoli di musica e danza popolare, degustazioni verticali di annate storiche.

“Aprire le cantine in questo periodo è un impegno notevole per i vignaioli – spiega Vittoria Cisonno, presidente del Movimento Turismo del Vino Puglia – ed è proprio per questo che i turisti apprezzano in modo particolare questa manifestazione, perché offre l’opportunità di comprendere il grande lavoro che c’è dietro ogni singola bottiglia”.

Anche in occasione di Benvenuta Vendemmia si rinnova la collaborazione fra Movimento Turismo del Vino Puglia e gli appassionati di bicicletta con un itinerario all’insegna di gusto e natura organizzato dalla Fiab Ruotalibera Bari.

Per informazioni: 080 5233038 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17.30) – puglia@movimentoturismovino.itwww.mtvpuglia.it.

Bisol e Jada… Degustazione alla Fattoria Dei Matti

La Fattoria Dei Matti vi invita ad una Degustazione di Vini e Prodotti Genuini.

A Settembre la Cantina BISOL e le Specialità Gastronomiche di JADA, per una serata, per una sola Serata, saranno da noi per darvi la possibilità di Degustare Cinque Secoli Di Tradizione…

La serata è fissata per il prossimo giovedì 13 Settembre 2007… una serata all’insegna della Genuinità e del Calore che la Fattoria Dei Matti è in grado di dare.

BISOL, JADA e La Fattoria Dei Matti:
un connubio di qualità e raffinatezza che non ha eguali.

Guarda la galleria di foto della Fattoria Dei Matti.

Nei pressi del Lago D’Orta, accanto alla tenuta del Castello Monte Oro, l’Agriturismo Fattoria Dei Matti ad Ameno (NO) ospiterà l’evento.

Per Informazioni o per partecipare contatta la Fattoria Dei Matti

Piùgusto 2007 – Salone Internazionale Svizzero del Gusto

Dal 7 al 9 dicembre prossimi il Centro Esposizioni di Lugano ospiterà la prima edizione di piùgusto, il Salone Internazionale Svizzero del Gusto, manifestazione fieristica vivace ed elegante, unica nel suo genere nella Confederazione Elvetica, dedicata alla promozione dei migliori prodotti tipici locali ed internazionali presenti sul mercato. ( sito ufficiale dell’evento: www.salonedelgusto.ch ).

Sono già oltre 200 gli espositori accreditati per una superficie che si prevede di minimo 9000 mq. Il Direttore Davide Maffei è soddisfatto: “Finalmente il nostro territorio propone un evento enogastronomico di reale portata internazionale che sin dal primo anno riscuote un successo di espositori incredibile. Produttori da Svizzera, Italia, Spagna, Portogallo, Grecia, Germania ed altri esotici in arrivo saranno i protagonisti di questa tre giorni all’insegna del piacere dei sensi. Presentazioni, conferenze, ospiti illustri, chef, sommelier internazionali e mille altre sorprese saranno da cornice all’evento”.

La manifestazione, supportata dalla Regio Insubrica, Municipio di Lugano, Lugano Turismo ed Hôtellerie Suisse, si inserisce nel calendario degli appuntamenti imperdibili dell’autunno ticinese in arrivo: a ridosso del periodo natalizio sarà l’occasione per riscoprire le tradizioni, le curiosità e le novità del mondo enogastronomico che cambia. Aperta agli operatori di settore ed al pubblico privato. Ricordiamo che Lugano si trova nel Cantone di lingua italiana della Svizzera ed è facilmente raggiungibile in breve tempo dalle regioni italiane confinanti.

Contatti: piùgusto 2007 – Salone Internazionale Svizzero del Gusto

Segreteria Organizzativa: Veria S.A. Via Giulia 43 CH 6855 Stabio – Fax: 0041912201801 – Email: info@salonedelgusto.ch – Web: www.salonedelgusto.ch

Risotto con i carciofi

Ricetta del risotto con i carciofi.

Ingredienti:
– 500 gr di riso (arborio o carnaroli)
– carciofi (6/8 carciofi, a seconda della dimensione)
– 1 cipolla
– 1 spicchio d’aglio
– burro
– olio extravergine d’oliva
– sale
– parmigiano reggiano grattuggiato

Preparazione:
Pulire i carciofi e tagliarli in piccoli spicchi. Nel frattempo, in una pentola rosolare l’aglio nell’olio finché non si sarà indorato. A quel punto, togliere l’aglio dalla pentola ed aggiungere la cipolla tagliata sottile, abbassando la fiamma. Quando la cipolla sarà sufficientemente soffritta, aggiungere i carciofi. Far cuocere a fuoco lento aggiungendo un po’ di brodo caldo. Quando i carciofi saranno sufficientemente cotti, aggiungere il riso ed un pizzico di sale. Aggiungere continuamente un mestolo di brodo alla volta, finché il riso non sara cotto. A questo punto, aggiungete un po’ di burro ed il parmigiano. Mescolate bene il tutto e lasciate riposare alcuni minuti.

Sulla scelta del riso per il risotto, consiglio le varietà arborio o carnaroli (ma non sono certo le uniche) perché sono i più adatti. Ma comunque, generalmente, non c’è difficoltà a scegliere la varietà giusta in quanto le confezioni già riportano l’uso più adatto: in questo caso, quello del risotto.

Calici di stelle a Lucera e a Lecce

Torna l’atteso evento d’estate del Movimento Turismo del Vino Puglia con grandi vini, teatro e musica.

Saranno Lucera domenica 5 agosto e Lecce venerdì 10 agosto le protagoniste della nona edizione di Calici di stelle, l’evento organizzato dal Movimento Turismo del Vino Puglia e tradizionalmente legato al fascino della settimana di San Lorenzo, atteso da migliaia di appassionati provenienti da ogni parte d’Italia e anche dall’estero.
La doppia data permetterà infatti di portare la manifestazione e i vini pugliesi, quasi contemporaneamente, in due zone di forte vocazione turistica: il Gargano e il Salento.
Continua la lettura di Calici di stelle a Lucera e a Lecce

Grandi cuochi italiani attivisti di Greenpeace

I bolognesi Marcello e Gianluca Leoni sono considerati tra i migliori cuochi italiani, così definiti anche dal Gambero Rosso. Due chef impegnati che hanno deciso di sostenere la campagna di Greenpeace per eliminare gli Ogm dalla filiera produttiva del Parmigiano. Dalla loro cucina diventano ‘attivisti del gusto sano’ e lanciano una ricetta esclusiva il cui ingrediente principale è il
Parmigiano-Reggiano NON-OGM.
Continua la lettura di Grandi cuochi italiani attivisti di Greenpeace