Tutti gli articoli di Massimo

Il pesce: un valido aiuto alla dieta quotidiana

I fabbisogni nutritivi di sali minerali e proteine possono essere efficacemente soddisfatti tramite il pesce.
Impropriamente viene definito “pesce” tutto ciò che viene dal mare, ma è indispensabile differenziarne i diversi tipi, catalogandoli invece sotto la voce di “prodotti ittici”.
Tra questi prodotti troviamo il pesce, i frutti di mare e i crostacei.
Le varietà disponibili sono molteplici, alcune anche molto costose, ma in generale tutti i tipi di pesce, anche i meno nobili, hanno proprietà dietetiche molto apprezzabili ed utili.
Principalmente tutti i generi di pesce hanno un elavato contenuto proteico ad alto valore nutrizionale, intorno al 20% delle calorie, simile a quello della carne, costituendone quindi una valida alternativa.
La quantità di grassi è invece variabile, dal 0.3% a circa il 24%, ma a differenza della carne prevalgono i grassi polinsaturi e gli Omega 3, che riducono i trigliceridi ed aiutano il normale funzionamento della circolazione, prevenendone l’invecchiamento.
Grazie alla sua elevata digeribilità (più nel pesce d’acqua dolce che in quello di mare), allo iodio e alle sue utilissime vitamine liposolubili, il pesce è un alimento che dovrebbe integrare la dieta quotidiana con una frequenza di almeno 3 volte a settimana.
E’ infatti accertato che un consumo frequente e regolare di pesce aiuti svariati aspetti della salute: favorisce i corretti funzionamenti ormonali (in particolare quelli della tiroide), aiuta il corretto sviluppo del feto in gravidanza, protegge da malattie dell’apparato circolatorio e cardiache, interviene nella riduzione dei valori del colesterolo.
Possiamo dunque scegliere tra:

  • pesce azzurro (gustoso, leggero e di semplice utilizzo in cucina)
  • pesci a carne magra (merluzzo, spigola, trota, calamari, polpi, seppie, sogliola, orata);
  • pesci a carne grassa (pesce spada, tonno, anguilla, capitone, salmone)
  • molluschi e crostacei (ricchi di calcio, magnesio, cloruro di sodio e iodio);
  • frutti di mare (saporiti e utilissimi in cucina).

In ogni caso, il pesce deve necessariamente essere acquistato fresco, o in alternativa congelato, ma comunque di certa provenienza. Il pesce fresco ha un sottile odore di mare, l’occhio limpido, le squame ben lucide e le branchie di un rosso vivo; i molluschi e i crostacei devono essere acquistati ancora vivi, fino alla cottura; i frutti di mare devono avere la conchiglia lucida, devono rimanere chiusi fino al momento della cottura, devono essere accompagnati dal bollo sanitario ed hanno bisogno di una accurata pulizia prima di essere consumati.

Autore: Marzia, da “Le ricette di Etta”, sito di ricette con valori nutrizionali
Fonte: Articolista

GUSTO NUDO 2007 – Fiera dei vignaioli indipendenti

La prima edizione di GUSTO NUDO – FIERA DEI VIGNAIOLI INDIPENDENTI è in programma a Bologna presso gli affascinanti e caratteristici spazi del chiostro dell’ex-convento di San Leonardo. L’evento sarà un’occasione per mettere in relazione alcuni piccoli produttori vinicoli del territorio nazionale con gli appassionati, i curiosi e gli operatori del settore che sono interessati a conoscere queste realtà difficilmente raggiungibili sul mercato enologico “ufficiale”.

I visitatori potranno incontrare e degustare i prodotti di oltre 30 vignaioli provenienti da tutta Italia più una selezione di aziende agricole del territorio bolognese. Le aziende e i produttori presenti sono selezionate in base a criteri che mettono in evidenza il rispetto per la terra, per le dinamiche di produzione e per il lavoro in cantina, che si vogliono il più naturale possibili e rispettosi della tradizione contadina.
Nel corso della fiera si susseguiranno performance teatrali e concerti di diversi artisti tra cui Paolo Angeli e Alberto Masala. Inoltre saranno presenti Daniele Maggioli (vincitore nel 2006 premio MEI Emilia Romagna), Complesso Illuminati (con la loro “Messa Beat”), scuola di musica popolare Ivan Illich, Lullo Mosso (con la performance motortrabasso), Nadya Ensamble (con la performance “Danza di Agni – Junglerie & danza Odissi”).

GUSTO NUDO 14 e 15 Aprile, dalle 15.00 alle 21.00, Vicolo Bolognetti 2, Bologna.

www.gustonudo.org
Mail: info@gustonudo.org
Tel: 335 6111599

Il Tè per Te: tre serate per conoscere origini, varietà, effetti salutari della bevanda più diffusa al mondo

Si beve tè per “dimenticare il frastuono”, scriveva Tian Yiheng nel XVI secolo: e oggi appare in aumento l’interesse per questa bevanda salutare e benefica, anche in connessione con una sensibilità antica fatta di pace, rispetto, purificazione, tranquillità.

Il Consorzio Aliment di Brescia propone un corso finalizzato a conoscere origini, varietà, effetti salutari e per sperimentare direttamente i metodi di preparazione, le regole del servizio ed imparare a riconoscere le qualità sensoriali della bevanda più diffusa al mondo.
Durante gli incontri (10, 11 e 17 aprile; ore 20 – 22.30) i partecipanti potranno conoscere le fondamentali tipologie di tè, apprendere le nozioni basilari per preparare correttamente le infusioni ed apprezzarne le caratteristiche sensoriali e benefiche.
Il docente, Piero Muscio, cultore di arti orientali e profondo conoscitore di tè ha organizzato a Brescia, nel 1998, una rappresentazione pubblica della cerimonia del tè. Nella prima serata interverrà Mauro Biancardi, praticante Zen, per presentare la preparazione istantanea del Mat-Cha, utilizzato da quattro secoli nella “Cha No Yu”, la cerimonia del tè.

Durante il corso, organizzato da Consorzio Aliment e patrocinato dal Comune di Brescia, saranno tratteggiati i caratteri fondamentali del tè, offrendo la possibilità di avvicinarsi direttamente a quel mondo, a quella sensibilità, che trova ancor oggi nelle fragranti foglioline della Camellia Sinensis un elemento unificante e disvelatore.

= Info e iscrizioni:
Entro il 4 aprile 2007
Segreteria del Consorzio Aliment
tel. 030.2350076
info@consorzioaliment.it