Ciceri e tria

Questa ricetta è un’autentica specialità della cucina salentina. Ecco come io preparo i ciceri e tria (Pasta e ceci alla salentina):

Tenere da parte una porzione di tria (la tria è una specie di tagliatella casereccia, fatta con semola di grano duro). Portare ad ebollizione una zuppa di ceci molto brodosa.
Far rosolare in una padella di ferro uno spicchio d’aglio in olio d’oliva. Una volta imbiondato, toglierlo dalla padella e aggiungere un po’ di peperoncino. Abbassare il fuoco e aggiungere immediatamente la tria tenuta da parte, facendola friggere finchè non diventa di color ambra (attenzione a non bruciarla).
Nella pentola con la zuppa di ceci, una volta raggiunta l’ebollizione, versare il resto della tria, e lasciarla cuocere. Aggiustare di sale e lasciar cuocere.
Quando la tria è pronta, spegnere la fiamma e versare nella pentola la tria fritta (con tutto l’olio della padella). Mescolare per bene, e servire in tavola.

Si accompagna meravigliosamente con vini rossi di corpo. Io spesso accompagno con del primitivo del Salento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.