Anche l’occhio vuole la sua parte

Questo post vuole essere un mio personalissimo omaggio a Cavoletto di Bruxelles, un bellissimo blog che ci invoglia a provare deliziose ricette ispirando i nostri sensi grazie a foto di pregevole fattura.
E mentre lei si gode le meritate vacanze, “a fare con impegno ciò che fa la gente in ferie, ovvero niente d’importante. E, accessoriamente, raccogliere fichi, guardare crescere le olive, comprare ricottine del pastore alle 6 del mattino, sbucciare fichi d’india ed essicare pomodori…”, io, che le vacanze non le posso neanche sognare, mi consolerò provando qualcuna delle sue ricette.
Lo ammetto: non sono bravo a cucinare il pesce (a pensarci bene, forse non so cucinare proprio nulla che abbia a che fare con il pesce!), ed è quindi con un pizzico di curiosità in più del solito che voglio provare a fare il pesce spada con agrumi. Ditemi voi se questa foto (anche questa della cara Sigrid) non rende ancora più irresistibilmente invitante questa ricetta!
Pesce spada con agrumi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.