Impromptu

Quando mi metto ai fornelli, mi piace improvvisare. È vero che spesso sono costretto, trovandomi sempre con pochi ingredienti in casa; ma non mi faccio demoralizzare, e mi invento qualcosa. Stasera è bastato veramente poco per mangiare benissimo.
Mi sono ritrovato per le mani una pancetta con il peperoncino (venendo questa pancetta dalla Calabria, poteva mancare il peperoncino?), di quelle fatte in casa. Ne ho tagliata un po’ a dadini, e l’ho messa a rosolare in una padella con un cucchiaio di olio d’oliva. Quando la pancetta era diventata bella croccante, l’ho tolta dal fuoco e ho aggiunto un cucchiaino di un’ottima salsa composta da melanzane, carciofi, olive verdi, cicoria selvatica, capperi, sedano, aglio, erbe aromatiche, oltre che abbondante peperoncino (si, indovinato: anche questa viene dalla Calabria). Ho scolato la pasta che intanto ho cucinato, l’ho versata nella padella, e ho fatto saltare il tutto, aggiungendo un po’ di formaggio di fossa (no, questo ovviamente non era calabrese ;)) grattugiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.