Mangiare a Lecce

Leggo con un po’ di stupore su gustoblog un post intitolato “mangiare a Lecce”, in cui Laura parla di una brutta esperienza al ristorante Picton, di Tonio Piceci. Non sono in grado di dire se si sia trattato di un episodio isolato o meno. Mi verrebbe da pensare di si.
Ad ogni modo, essendo io di Lecce, mi sembra doveroso contrapporre, ai due ristoranti “stroncati” da Laura, un paio di ristoranti che dovrebbero soddisfare anche i piu’ esigenti. Mangiare a Lecce, solitamente, è un piacere. I miei posti preferiti sono appunto questi due.
Il primo si chiama Alle due corti. Questo ristorante, apprezzato in tutto il mondo (con tanto di recensioni sul New York Times e Liberation, per intenderci), prepara ricette della tradizione salentina con sapienza. Oltre alle celeberrime orecchiette con le rape, consiglio senza alcun dubbio i ciceri e tria (pasta – di cui metà leggermente fritta in padella – con i ceci). Sui secondi, dipende molto dai gusti (se mangiate la carne di cavallo, dovete provare i pezzetti te cavallu). Resta sottinteso che tutto il menù è di qualità. Consiglio di prenotare. L’indirizzo è via Leonardo Prato, 42 – Lecce. Il numero di telefono 0832-242223.
L’altro posto che voglio suggerire è La corte dei pandolfi (mi diceva il proprietario che il sito è in costruzione. Prima o poi, sarà qui). Un po’ ristorante, un po’ enoteca e un po’ libreria, qui non troverete la cucina tipica salentina, ma una squisita selezione di formaggi e salumi accompagnati con gustose confetture, e piatti di carne assolutamente irresistibili. Da provare il controfiletto con l’estratto di fichi. Anche qui potrebbe essere meglio prenotare, soprattutto nel fine settimana. Il numero di telefono è 0832-332309. L’indirizzo: Piazzetta Orsini, Corte dei Pandolfi – Lecce.

8 commenti su “Mangiare a Lecce”

  1. Solo per fugare ogni possibile dubbio: adoro la cucina pugliese, e quella che s’incontra a Lecce. Sono stata più volte stra-soddisfatta di locali, anche meno famosi, di Lecce. I miei mugugni si riferiscono proprio al solo Picton. Sarò stata sfortunata, ma due volte su due mi è andata male… Mi appunto i suggerimenti, così la prossima volta “forzo la mano” e mi faccio portare dove indichi tu. Peraltro in passato ero rimasta impressionata più che positivamente da altri locali, di cui oggi non ricordo (ah, l’arteriosclerosi) il nome, in città e nel circondario.

    Insomma, giusto per puntualizzare che l’osservazione era focalizzata su un singolo “s-gradimento”…

  2. non avevo dubbi su quanto dici.
    e ripeto che non ho recenti, significative, esperienze al Pikton.
    ma fidandomi del tuo parere, ho voluto proporre ai lettori due alternative sulle quali potrei (quasi) mettere la mano sul fuoco 🙂

  3. amo lecce e amo mangiare bene,però sono pochi i ristoranti che mi accontentano…ieri sera,2 aprile 2008,sono stata al ristorante picton di Tonino Piceci,e devo dire che,entrando la prima impressione non è stata delle migliori,ma speravo che per il cibo fosse il contrario,ma haimè…sono rimasta molto delusa degli antipasti i quali oltre alla presentazione hanno lasciato molto a desiderare!Sono del parere che bisogna dare sempre una seconda chance ma non mi va di rovinare un’altra serata!

  4. @elda mi pare di capire che non ci sia bisogno di dare una seconda chance, allora. in fondo, il racconto su gustoblog costituisce già un primo parere ed il tuo commento non fa che confermarlo.

    che dire: un vero peccato!

  5. Maniare a Lecce . . ma non solo ! A tutti i buongustai posso segnalare una Trattoria che si trova a Casarano ( LE ) . Nel centro antico del paese c’è oste pazzo ! Visitatelo . . . davvero tutto delizioso , dall’antipasto al dessert . . . dal locale al personale !

  6. Avete mai provato a mangiare a casa delle Cesarine? Signore della cucina tipica e tradizionale che aprono le proprie abitazione a pochi ospiti che si propongono per un menù. Ricco e vario ma sempre in tema di tradizione del luogo dove la Cesarina vive. Un modo di mangiare home food. Per saperne di più vai al sito http://www.homefood.it o al blog http://www.blogfood.it

  7. buonasera sono Paola Piceci nonchè la proprietaria del Picton…vorrei che le due signore che hanno parlato male del mio locale, che dicessero cosa non è stato gradito a loro visto che nel locare non ricordo che abbiano detto nulla…e io ci sono sempre.

  8. Seguendo il vostro consiglio siamo stati sia alle Due Corti che a I Latini! Entrambi ottimi! Volevamo ringraziarvi per i sempre preziosi consigli!
    Nel nostro girovagare per il Salento abbiamo scoperto un altro buon ristorante che vogliamo segnalarvi. Si chiama Kelina e si trova a Cellino San Marco.
    Classico ristorante scoperto per caso e di cui ci siamo subito innamorati!
    Da segnalare come primo i fazzoletti di borragine su una vellutata di frutta secca e crosta di formaggio. Come secondo, invece, notevoli i gamberoni in crosta di sale aromatizzato con cicorielle saltate!
    Questo dovrebbe essere il sito: http://www.kelinahotel.it
    Non siamo bravi come voi a recensire i ristoranti, ma ci porviamo! Continuate così, siete grandi! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.