Presentazione dei risultati della ricerca Maisazi Compra

Il 16 ottobre 2008, in un evento gratuito, saranno diffusi i risultati di una ricerca sulle difficoltà nelle fasi di acquisto on-line da parte dei potenziali clienti che mai hanno comprato prima.

Maisazi Compra, questo è il nome del progetto, per più di un anno ha osservato soggetti volontari tentare l’acquisto on-line, registrando le difficoltà legate agli aspetti psicologici, carico cognitivo, stress, difficoltà di scelta, ecc.

Ciclo finale di un percorso di studio dell’ecommerce che dura ormai da tre anni, questa fase si è concentrata principalmente sui profili medio/bassi, cioè su quel grande segmento che costituisce la maggioranza dei navigatori. Obiettivo delle analisi non era verificare l’incidenza numerica di ogni fenomeno, ma l’esistenza dello stesso.

Lo studio, in sostanza, tenta di rispondere alla domanda "Perché una persona che vuol comprare un prodotto e l’ha trovato, abbandona?" I risultati della ricerca sono importantissimi per chiunque si occupi di commercio elettronico, indipendentemente dal settore, visto che i fenomeni rilevati sono comuni.

L’evento di presentazione dei risultati, l’annuncio ufficiale è sulla pagina Presentazione dei risultati di Maisazi Compra, è stato organizzato dal blog enogastronomico maisazi.com assieme Giuseppe Bianchi S.p.A. un cash & carry all’ingrosso. La ricerca, invece, è stata condotta con il contributo di Clicca e Gusta, Compagnia delle Puglie ed Everywine.biz.

Per partecipare alla presentazione, sulla pagina che ho indicato trovate indirizzo, orari e email per prenotare un invito per voi ed i vostri collaboratori. La pre-registrazione, infatti, è obbligatoria, anche se l’evento è gratuito. Seguirà un dibattito ed un rinfresco.

2 commenti su “Presentazione dei risultati della ricerca Maisazi Compra”

  1. Ciao,

    purtroppo non ne ero a conoscenza, altrimenti avrei sicuramente partecipato…
    Detto questo, c’è per caso però modo di recuperare almeno parte dei risultati? Sarebbe molto interessante sapere cosa avete scoperto!

    Saluti,
    Fabio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.