Vino & olio nuovi, arte e solidarietà ad Artimino

villa-medicea-artimino Domenica 25 ottobre, presso la Villa medicea di Artimino (Prato), si svolgerà un doppio evento. Da un lato un vernissage del vino e dell’olio nuovo, dall’altro un’asta benefica delle dame di Leonardo da Vinci “truccate” da un professionista. Il tutto all’insegna della solidarietà verso l’ospedale pediatrico di Empoli: è un doppio appuntamento, quello che nel prossimo fine settimana vedrà protagonista la Villa Medicea “La Ferdinanda” ad Artimino (Prato). Per la prima volta la “Villa dei Cento Camini” si aprirà al pubblico domenica 25 ottobre, quando andrà in scena la prima edizione della “Festa del vino e dell’olio nuovo“.

Si tratta di un’occasione per degustare, dalle 10 alle 17, il “Rugiolino”, il primo vino del 2009 uscito dalle cantine di Artimino, ma anche fettunta alla brace del caminetto, caldarroste e dolcetti.

“L’idea della festa del vino nuovo, in verità – spiega con soddisfazione Giorgio Segantini, titolare della Villa medicea – mi è venuta in mente per rievocare la grandiosa festa che la contessa Carolina Sommaruga Maraini (proprietaria della villa) organizzava annualmente per il popolo intorno al 4 novembre. La prima edizione cui diede vita risale al lontano 1917, proprio nei giorni della disfatta di Caporetto: in tale occasione la contessa apriva le porte della villa ai contadini e alle loro famiglie elargendo cibo, dolci per i bambini e vino nuovo per gli adulti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.