Crostata con mosto al cioccolato

Il mosto al cioccolato, di cui Francesco ha scritto su Maisazi, è un prodotto certamente particolare. Su Inari lo suggerivamo sulla ricotta, Francesco l’ha provato sul filetto (non amando la carne dolce, non ho mai osato provare 🙂 ).
Dato che ultimamente ho fatto parecchie crostate (tutte di confettura), appena mi sono ritrovato in mano un vasetto di mosto al cioccolato mi è venuto spontaneo immaginarlo in una crostata. E così ho fatto.

Ingredienti

  • pasta frolla
  • mosto al cioccolato

Procedimento

  • Una volta fatta la pasta frolla, non c’è poi molto altro da aggiungere 🙂
  • Toglietela dal frigo e stendetela subito con un mattarello. Mettetela in una teglia (meglio se usando della carta da forno), fatela aderire tutto intorno, ritagliate il bordo in eccesso e riunite insieme i ritagli.
  • Spalmate il mosto al cioccolato.
  • Con i ritagli di pasta frolla, rifate velocemente una palla (ricordate quanto riportato nella ricetta della pasta frolla: il burro non deve scaldarsi, quindi non dategli il tempo di farlo!), stendetela, e tagliate delle fettuccine che stenderete sopra al mosto. Essendo il mosto al cioccolato più liquido di una confettura, le strisce di pasta frolla vanno appoggiate delicatamente, altrimenti “affogheranno” nel mosto 🙂

Il mosto al cioccolato è prodotto dall’Azienda Scalzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.