La qualità dei cibi che mangiamo

Mi stupisce sempre accorgermi di quanta poca sensibilità ci sia relativamente alla qualità di ciò che mangiamo.

Persone che della propria auto vogliono sapere tutto, degli abiti conoscono ogni mistero del tessuto, sanno smontare e rimontare un computer, della lavatrice pretendono il massimo, poi non sanno cosa stanno ingerendo tutti i giorni della loro vita.

Da dove arrivano le olive che state mangiando proprio in questo momento?
Gli spaghetti di ieri, come sono stati prodotti?
Il vino con cui avete brindato, quanto tannino conteneva? E cosa è il tannino? Si tratta di qualcosa di dannoso?
Il coniglio arrosto dell’altro ieri, com’è stato ucciso?
L’insalata della colazione di lavoro di oggi, su che terreno è stata coltivata?

Non ci rendiamo conto di quanto sia importante preoccuparci della qualità del cibo. Ne va della nostra salute, soprattutto di quella a lungo termine.

Un mio amico produce olio. Mi ricorda spesso che una bottiglia di olio extravergine di oliva a lui costa 10 euro almeno e che non riesce a spiegarsi come sia possibile trovarne in vendita a 4! Cosa c’è dentro?

Ok. Tutto questo è per dirvi che inizio dai prossimi giorni una serie di articoli su come valutare la qualità dei principali alimenti. Non ci sarà una cadenza fissa ed un ordine di importanza. Mi regolerò secondo quanto mi viene richiesto ed il mio estro del momento.

Stay tuned!

———————————
Schede:
le uova;
il vino;
l’olio extravergine d’oliva.

2 commenti su “La qualità dei cibi che mangiamo”

  1. Parlando di qualità e di conoscenza dell’origine dei prodotti, provate a venire a Firenze il fine settimana dal 13 al 15 gennaio 2006 per assaggiare l’olio extra-vergine di oliva direttamente nelle aziende dei produttori che rimangono aperte per le visite e le degustazioni. L’evento si chiama Oleovagando, è alla prima edizione ma è l’occasione per girare un po’ nella campagna fiorentina, per assaggiare buoni prodotti e per visitare luoghi sempre bellissimi. le informazioni sono sul sito http://www.oleovagando.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.