Patate e carciofi

Ecco una ricetta semplice, che più volte avevo mangiato (qui in Salento è una ricetta molto diffusa) ma mai cucinato. Fino ad oggi.

Ingredienti

  • patate
  • carciofi
  • parmigiano
  • aglio
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • uova

Procedimento

  • Pulire i carciofi, tagliarli a spicchi e metterli in acqua e limone (grazie al limone non si anneriranno)
  • Pelare le patate e tagliarle a pezzi
  • In una pentola (ideale sarebbe di terracotta) far soffriggere un po’ di cipolla in olio extravergine di oliva, poi aggiungere le patate e far rosolare per un paio di minuti
  • Aggiungere i carciofi e dell’acqua (non tanta da coprire completamente carciofi e patate)
  • Far cuocere per una mezz’ora a fiamma bassa. Se l’acqua dovesse evaporare prima che patate e carciofi siano cotti, aggiungerne altra, già calda (scaldate in un pentolino a parte)
  • Quando mancano un paio di minuti alla cottura completa, aggiungete un uovo e mischiate bene (l’uovo è opzionale, ma da un bel gusto in più). Aggiungete anche il parmigiano (anche questo è opzionale), e magari un po’ di pepe nero macinato

Come avrete già notato, non ho messo quantità in questa ricetta. Non l’ho fatto per due motivi: il primo è che non ho misurato alcunché degli ingredienti che ho usato, neanche il numero di patate e carciofi usati; il secondo è che è tutto molto soggettivo. Considerate che grosso modo patate e carciofi dovrebbero essere in pari quantità, ma potete usare più patate o più carciofi in base al vostro gusto personale. Verrà comunque un piatto delizioso! Sull’uovo da aggiungere alla fine (che io non ho usato oggi), ne va messo poco. Quindi, a meno che non stiate preparando patate e carciofi per un esercito, direi che un uovo basta e avanza 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.